Che cosa Ŕ il mutuo ponte

Il mutuo ponte è una forma di finanziamento con due anni di durata per acquistare una nuova casa anche se quello vecchio non è stato venduto ma la banca si prende a garanzia sia il vecchio che il nuovo appartamento.

Una volta che viene venduto lo stabile, viene rimborsato il mutuo ponte e si continuano a pagare le rate mensili del tradizionale mutuo.

L’ipoteca viene posta sul nuovo stabile, mentre su quello vecchio si può ottenere un congelamento dalla banca per un periodo di tempo, in modo tale da non pagare due volte il notaio.

Questo mutuo ponte ha molti vantaggi ed è importante che la sua estinzione non induca a penali; ma vi sono anche dei rischi, ad esempio bisogna comprare un’altra abitazione prima di aver venduto quella vecchia poiché non si ha il diritto di agevolazioni fiscali.

Un’altra situazione preoccupante è che se non si riesce a vendere, le rate del mutuo vanno pagate ugualmente.